Venere

Venere (0,7 UA) è per dimensioni molto simile alla Terra (0,815 masse terrestri), e, come la Terra, ha un mantello composto da silicati attorno a un nucleo ferroso, possiede un'atmosfera e l'attività sulla sua superficie rende evidente la presenza di attività geologica interna. Tuttavia è molto più asciutto della Terra, e la sua atmosfera è novanta volte più densa. Venere non ha satelliti naturali. Esso è il pianeta più caldo del sistema solare, con temperature superficiali superiori ai 400 °C, molto probabilmente a causa della quantità di gas che provoca effetto serra nell'atmosfera. Non sono state individuate prove definitive delle attuali attività geologiche su Venere, ma si potrebbe pensare che la sua densa atmosfera sia regolarmente alimentata da eruzioni vulcaniche.

CURIOSITA'

Venere è, dopo il Sole e la Luna, il corpo celeste più luminoso visto dalla Terra e l'unico, a parte i primi due, che può essere avvistato anche in pieno giorno, sia pure in condizioni particolari (cielo particolarmente terso e posizione di elongazione massima dal Sole).

Il particolare rapporto tra il periodo di rotazione e quello di rivoluzione di Venere è tale che quando il pianeta raggiunge la minima distanza dalla Terra, esso rivolge al nostro pianeta sempre la stessa faccia. Non si sa se tale fenomeno sia dovuto ad un effetto di risonanza, o se si tratti di una singolare coincidenza.

Newsletter

Seleziona la categoria delle Newsletter(s) per poterti cancellare o sottoscrivere